Canti di miniere, d'amore, di vino e anarchiaCon il Coro dei Minatori di Santa Fiora

2009

"Dopo la vittoria di Sanremo nel 2007 ho deciso di rimanere con i piedi per terra. Anzi ho deciso di fare di pił. Di scendere sotto terra, in una miniera" (Cit. Simone Cristicchi)

Simone ed il Coro dei Minatori di Santa Fiora, vicino al Monta Amiata in Toscana, hanno inventato insieme uno spettacolo trascinante ed originalissimo: moderno esempio di teatro-canzone, racconta in canti e monologhi una vita grama e faticosa, non tace i drammi dello sfruttamento e delle morti bianche, tuttavia restituisce l'atmosfera giocosa e solidale di una serata fra amici in osteria, dopo una lunga giornata di lavoro.

Conquistando gli spettatori con un'allegria contagiosa.