Telefonata per l'estate

Fabbricante di canzoni

Gianni: sì? 
Claudio: ehm… pronto Gianni?
Gianni: sì?! 
Claudio: eh sì?
Gianni: sì, sì… sono Gianni
Claudio: sì, ciao Gianni ehm… sono, sono Claudio
Gianni: ah Claudio, ciao come?! Eh tutto bene?
Claudio: eh senti volevo sapere se era arrivato lì in radio…
la canzone… quel cd che avevo spedito una settimana fa…
Gianni: sì, sì è arrivato il pacchettino qui l’altro ieri 
Claudio: ecco, eh niente, volevo sapere se, insomma se vi era piaciuto, se era possibile, insomma, cominciare una programmazione in radio di questo pezzo…
Gianni: eh non è facile… eh Claudio guarda abbiamo ascoltato il pezzo qui in radio ma , diciamo che, la musica è molto carina eh, molto carina. Ma è il testo che… che un po’ ci da dei problemi, diciamo che non è molto adatto per uscire in un periodo estivo ecco… 
Claudio: ma tu cosa consigli di fare?
Gianni: mah io direi , insomma, mettetevi al lavoro su un testo nuovo, un testo che parli un po’ … insomma di un’ atmosfera estiva. Ecco, magari che ci son parole chiave che parlano d’estate. Insomma: il sole, il mare, gli ombrelloni. La gente poi lo sente sulla spiaggia e ci si riconosce, eh? Diciamo che penso che poi la gente… si canticchia d’estate, eh?
Claudio: eh va bene grazie, grazie Gianni, eh
Gianni: eh di niente, capirai…
Claudio: ci sentiamo in settimana
Gianni: ok, ciao ciao