L'Autistico

Fabbricante di canzoni

 

Autistico
Sono affetto da un disturbo psicologico,
profondamente dissociato, un caso clinico, speciale,
dottore, questo è grave,
chiamate il 113, preparate un funerale!

Sono autistico
mi chiudo dentro un cappottone anacronistico
mi sento onnipotente, sono Gesù Cristo
il Diavolo e poi niente
mi sembro deficiente
mi seggo davanti al computer
l’accendo e parte l’antivirus

Sono autistico
osservatore dei particolari inutili
maniaco della precisione
io mi intrippo come un pesce in un acquario
sono il mio migliore amico immaginario
sono un gibbone narcotizzato

Psicopatico
io mi suicido giornalmente
sono un mistico
mi schifo dei piaceri della vita
come un eremita in gita
tagliuzzo le mie vene
autolesionista accendo la televisione

Ma è utopistico!
Il mondo esterno che personalmente immagino
barricato nella mia cameretta al terzo piano
riempio i posaceneri di cicche
puzzo di cassetto chiuso
faccio schifo pure al gatto!

Quindi esco!
Ma gli uccellini mi bestemmiano in tedesco
e quel barista che mi fissa male
il fruttivendolo mi vuole esorcizzare con un pomodoro
sulla fronte io c’ho un brufolo così grande
che mi chiede una marlboro

Adesso basta!
Ho le vocine nel cervello una grancassa!
e zitto zitto poi m’apposto a un angoletto
come 007 poi di botto, salto, strillo
faccio prendere un infarto alle vecchiette…
YyAAaaHHAahhhh

Stanco…
e come un ciocco io m’abbiocco, adesso arranco
e ho le gambe in pastafrolla
nella bocca un po’ di colla
maledetti delinquenti
dentro questo tramezzino c’erano dei tranquillanti

Adesso dormo
rrRR_ffiìuuHhhh
stanco
rrRR_ffiìuuHhhh
dormo
rrRR_ffiìuuHhhh
stan_stanco_eh_ stan…
rrRRRufus…